Gruppo di maschere 10

 

 

 

sintesi di idee, bellezza e funzionalità

l’architettura è un lavoro complesso e divertente, con un obiettivo importante: il miglioramento della qualità di vita delle persone, dai bisogni fisici primari alle condizioni più astratte

328
328a

il rapporto tra architettura e natura

Può oggi il progetto di architettura industriale diventare lo spazio in cui operare per tenere insieme queste due logiche divergenti?

Questo è il punto chiave del nostro lavoro: il progetto di architettura industriale è una grande opportunità per ripensare al binomio architettura e natura, rimettendo l’Uomo al centro.

328b
Gruppo di maschere 51

leggere il territorio e lo spazio interno

Ci occupiamo contemporaneamente dei processi produttivi e dei rapporti tra artificio e natura, figura e sfondo, e tra ambienti di lavoro.
Invece di creare un’architettura autoreferenziale, possiamo trasformare il progetto in una connessione permanente con il paesaggio, rafforzando l’identità del luogo.

328c
DSC_6893_rev01
328d
328e

zoomare scala

Zoomare con lo sguardo fotografico, spostandosi da diverse scale di ricerca, da grande a piccola e viceversa, senza mai fermarsi, fino alla fine del lavoro. Serve a non perdere di vista nessun passaggio, a guardare i volumi dall’esterno tenendo presente l’inquadratura inversa, la vista di quelli all’interno. Il progetto deve leggere il territorio insieme allo spazio interno dell’ufficio.
L’architettura riesce così a tenere insieme un’idea di rapporto critico con il contesto con la qualità tattile e artigianale delle cose che toccano.

328f
DSC_6893_rev01h
328i
Gruppo di maschere 46

rigorosa essenzialità della forma

L’architettura deve tenere insieme diverse “scale” di lettura, dalla vista generale dalla strada ai dettagli delle finestre che saranno quotidianamente utilizzate dalle persone.
In particolare, i progetti per il settore industria sono abbastanza grandi da affrontare il territorio e il paesaggio.

DSC_6893_rev01a
328h
328l

materialità e monocromia

Sebbene l’architettura non possa escludere o ignorare le logiche ingegneristiche o economiche, può allo stesso tempo tendere all’astrazione formale. Per noi l’uso dei colori puri è la ricerca dell’astrazione.
Il bianco e nero tendono a definire con chiarezza le relazioni tra forme e volumi, anche in relazione al contesto.

328m
DSC_6893_rev01abc
328v
Gruppo di maschere 48

controllo del processo

Il processo richiede un controllo continuo e rigoroso, perché sono tante le persone coinvolte nella realizzazione di un edificio, con professionalità diverse.
Solo l’architetto ha una visione completa del risultato finale prima di averlo realizzato, e ha un fondamentale ruolo di “regia” dal primo all’ultimo giorno di lavori.

328w
DSC_6893_rev01ic
328ab
328bc

sostenibilità

La sostenibilità oggi è diventata un importante argomento di comunicazione, e quindi si presta ad essere fraintesa o abusata. Inoltre, spesso si riduce a una semplice questione di risparmio energetico ma è una questione fondamentale che deve essere affrontata in modo scientifico e soprattutto deve riguardare tutti gli aspetti del progetto.
Secondo noi non è solo una questione energetica, ma è legata all’atto del costruire-bene e del benessere.

328de
Questo sito è stato registrato su wpml.org come sito in fase di sviluppo.