Gruppo di maschere 10

GEZA è uno studio di architettura multi disciplinare, fondato nel 1999 da Stefano Gri e Piero Zucchi, che si occupa dell’equilibrio tra bellezza, design, natura e le persone

Gruppo di maschere 57

STEFANO GRI

Architetto fondatore

Nato a Udine nel 1963, si laurea in Architettura nel 1988 presso lo IUAV di Venezia ed è iscritto all’Ordine degli Architetti di Udine dal 1990. Dopo diverse esperienze professionali in Italia, nel 1992 si trasferisce in Spagna collaborando con lo studio di Tonet Sunyer + Jordi Badia a Barcellona. Nel 1999, assieme a Piero Zucchi, fonda a Udine lo studio di architettura GEZA Gri e Zucchi Architetti Associati, trasformatasi nel 2018 in GEZA Gri e Zucchi Architettura srl. Dal 2002 ha svolto attività di Visiting Professor presso l’Università IUAV di Venezia, l’Università di Trieste / Gorizia in Italia, presso la TUE di Eindhoven in Olanda e all’Università di Lijbljana in Slovenia

Gruppo di maschere 58

PIERO ZUCCHI

Architetto fondatore

Nato a Udine nel 1965, si laurea in Architettura nel 1992 presso lo IUAV di Venezia, ha studiato inoltre alla ETSA di Siviglia e ha partecipato nel 1994 alla Masterclass al BIA di Amsterdam con Rem Koolhaas. E’ iscritto all’Ordine degli Architetti di Udine dal 1993. Ha collaborato con lo Studio Valle Architetti Associati a Udine dal 1993 al 1998. Nel 1999, assieme a Piero Zucchi, fonda a Udine lo studio di architettura GEZA Gri e Zucchi Architetti Associati, trasformatasi nel 2018 in GEZA Gri e Zucchi Architettura srl. Dal 2002 ha svolto attività di Visiting Professor presso l’Università IUAV di Venezia, l’Università di Trieste / Gorizia in Italia, presso la TUE di Eindhoven in Olanda e all’Università di Lijbljana in Slovenia

Gruppo di maschere 60

STEFANIA ANZIL

Architetto associato

Dal 2005 parte di GEZA Architettura. Si laurea alla FAF di Ferrara con una tesi in Disegno Industriale, relatore Giuseppe Mincoletti. Si avvicina alla libera professione dopo diverse esperienze lavorative tra Ferrara e Bologna. Iscritta all’Ordine degli Architetti di Udine dal 2003. Confermare la forza dell’idea progettuale, rafforzandola attraverso la progettazione costruttiva di dettaglio, continua ad essere la forza motrice del suo lavoro. La sensibilità al dettaglio in tutte le scale di osservazione, l’estrema curiosità rivolta a tutte le discipline, e la continua ricerca di equilibrio e sensibilità formale, le permette di bilanciare bellezza e funzionalità nei progetti di architettura, interior e design.
Affianca alla professione l’organizzazione di eventi socio/culturali in ambito teatrale legati alla sfera dell’istruzione primaria

Gruppo di maschere 59

ELISA MANSUTTI

Architetto associato / responsabile della comunicazione

Si laurea nel 2013 presso il Politecnico di Milano, svolgendo un periodo di studi in Australia, presso il Royal Melbourne Institute of Technology. Sviluppa la tesi “Border Memories: Re-Enacting the Difficult Heritage” (relatore Gennaro Postiglione), un lavoro di ricerca e progettazione sul tema del riuso di patrimoni minori, sul rapporto tra memoria collettiva e identità culturale intese come azioni diffuse di museografia e allestimento del territorio. Dopo diverse esperienze lavorative a Udine, Milano e Australia, entra a far parte di GEZA Architettura nel 2015 nel ruolo di architetto e responsabile della comunicazione.
Di spirito multidisciplinare e creativo, il suo interesse spazia dall’architettura alle arti grafiche. In GEZA si occupa di progetti residenziali e housing, interiors e retail, luoghi del lavoro e architettura del paesaggio. Dal 2015 coordina e gestisce il ramo Comunicazione creando i contenuti “corporate” destinati alla stampa, al web e a tutti i canali pubblici dello studio

Gruppo di maschere 65

MARJANA DEDAJ

Architetto associato

Laureata al Politecnico di Milano nel 2015, è iscritta all’Ordine degli Architetti di Udine. Durante il periodo universitario svolge diverse esperienze formative all’estero, tra cui un Erasmus in Spagna e un tirocinio post laurea in Germania. Sviluppa la tesi “Eco-life Gajum. Ricerca e benessere si incontrano”, un progetto di riqualificazione industriale dell’ex stabilimento di imbottigliamento d’acqua Gajum che proponeva la destinazione dell’area a parco botanico e di trasformare l’edificio in hub artigianale con laboratori di cosmesi naturale, scuole di formazione e luoghi per il benessere e la cura della persona.
Svolge le prime attività lavorative tra Milano, Berlino e Udine.
Dal 2016 fa parte del team GEZA Architettura e si occupa principalmente di progetti per gli spazi del lavoro e masterplan industriali. Da sempre interessata alla relazione architettura-paesaggio, utilizza il viaggio come strumento di studio

Gruppo di maschere 66

ALESSIA DORIGO

Architetto associato

Laureata nel 2010 in Architettura per la Costruzione presso l’Università IUAV di Venezia, con una tesi progettuale dal titolo “Una stazione per la metropolitana sub-lagunare di Venezia” (relatore Prof. Arch. G.B. Fabbri).
Entra a far parte dello staff GEZA nel 2017 dopo una serie di collaborazioni con alcuni studi di architettura e una esperienza durata un paio di anni nel settore del contract retail.
Ha avuto l’opportunità di crescere professionalmente spaziando da temi legati alla progettazione urbana e architettonica, fino alla progettazione esecutiva di allestimenti di spazi interni.
In GEZA si occupa di progetti di edifici per uffici e per l’industria

Gruppo di maschere 63

FRANCESCO TESSARO

Architetto senior

Si laurea in Architettura presso l’Università IUAV di Venezia nel 2013, suddividendo i suoi studi fra Venezia e Lisbona, dove sviluppa la tesi sulla progettazione della “Casa da Musica” sul lungo Tano con la supervisione dei professori F. Aires Mateus, Joao Gomes da Silva e P.A. Val. Dopo una prima esperienza nel mondo accademico in qualità di ricercatore e collaboratore didattico all’Università IUAV di Venezia e al Politecnico di Milano, inizia a lavorare come architetto in alcuni studi locali. Appassionato al tema della sostenibilità e della riqualificazione energetica, consegue il Master in Nearly Zero Energy Buildings presso l’Università di Udine e partecipa al workshop Preset nella provincia di Buenos Aires, Argentina. Lavora in GEZA dal 2018, occupandosi principalmente di progetti per gli spazi del lavoro e dell’industria

Gruppo di maschere 64

BEATRICE PELLOS

Architetto

Si laurea nel 2018 in Architettura e Innovazione allo IUAV di Venezia, con una tesi sulla riqualificazione di un’ex area industriale di Udine. Durante gli studi passa un periodo di formazione presso l’Aydin University a Istanbul. Dal 2019, dopo aver collaborato con uno studio che si occupa di urbanistica e progetti nel settore pubblico, entra a far parte di GEZA Architettura. All’interno dello studio collabora con vari team di progettazione, spaziando dagli interiors alla grande scala. Nel 2021 diventa consigliera dell’Ordine degli Architetti di Udine, con cui collabora all’organizzazione di eventi legati all’architettura. Parallelamente si interessa ai fenomeni di rigenerazione e recupero del tessuto urbano esistente tramite azioni pratiche sul territorio e la cooperazione tra professionisti e cittadinanza

Gruppo di maschere 70

CATERINA TONIZZO

Architetto

Laureata all’Università di Udine nel 2020, ha concluso il suo percorso accademico con un progetto di ricerca realizzato durante un soggiorno in Vietnam, che le ha permesso di confrontarsi con realtà e dinamiche urbane asiatiche. L’esperienza si è conclusa con la stesura della tesi dal titolo “Ho Chi Minh City: una metropoli per parti”, uno studio urbano che ha lo scopo di indagare lo sviluppo e il cambiamento delle forme della metropoli asiatica. Dopo brevi collaborazioni con studi di architettura, svolge un periodo di stage all’interno dello studio GEZA per poi entrarne a far parte nel 2021.
Di spirito dinamico e creativo, collabora con vari team di progettazione a diverse scale di intervento, dallo studio del dettaglio e dei materiali, fino al disegno del paesaggio

Gruppo di maschere 69

MARTA ANTONIUTTI

Architetto

Laureata nel 2021 all’Università IUAV a Venezia, sviluppa una tesi di ricerca e progettazione su “Architecture in Conflict: Sustainable Urban Restoration”, svolta in collaborazione con l’Aga Khan Foundation (relatore Arch. Benno Albrecht). La tesi proponeva l’utilizzo della Buffer Zone di Cipro come una risorsa da valorizzare, attraverso un progetto di riqualificazione urbana del centro storico di Nicosia, affrontando temi di sostenibilità ambientale e autosufficienza delle risorse.
Dopo un’esperienza di stage nel 2020 entra a far parte di GEZA Architettura nel 2021 collaborando con vari team di progetto in interventi di diversa scala e tipologia contribuendo all’esplorazione di nuove forme, materiali e tecniche

Gruppo di maschere 67

SOFIA BRANDAN

Architetto

Si laurea nel 2018 presso la Facultad de Arquitectura y Urbanismo de Tucumàn, Argentina. Durante il periodo accademico si interessa all’architettura sociale, collaborando con istituti di architettura pratica sociale assistita. Ha svolto una tesi urbanistica e progettuale dal titolo “Centralidades”, con lo scopo di risolvere i problemi che derivano dal modello centripeto della Zona Metropolitana di San Miguel de Tucumàn, ponendosi l’obiettivo di consolidare i centri esistenti e creare nuovi centri (nodi integrali) per migliorare il sistema di collegamento metropolitano e interurbano.
Dopo alcune collaborazioni in studi tecnici e di architettura in Argentina e in Italia, entra a far parte di GEZA Architettura nel 2021, affiancando team di progettazione nello sviluppo e modellazione BIM

Gruppo di maschere 68

ELISA BODIGOI

Architetto

Laureata in Architettura presso l’Università di Udine nel 2011, successivamente svolge il Master di specializzazione “Housing: nuovi modi di abitare tra innovazione e trasformazione” presso l’Università degli Studi Roma Tre indagando tematiche relative al Social Housing in Italia e in Europa. Dopo alcune esperienze di lavoro a Roma e a Udine, ha svolto l’attività professionale per qualche anno a Londra. Al ritorno in Italia, ha approfondito l’utilizzo della metodologia BIM nella progettazione.
Fa parte di GEZA Architettura dal 2021, nel ruolo di BIM specialist, collaborando operativamente con i team di progettazione nello sviluppo e modellazione BIM di interventi a diversa scala di grandezza e tipologia

Gruppo di maschere 71

ERICA COMORETTO

Amministrazione

Dopo varie esperienze in ambito amministrativo contabile e nell’HR, dal 2020 entra a far parte di GEZA Architettura in qualità di assistente di direzione, occupandosi del controllo di gestione dello studio apportando all’intero team di progetto entusiasmo e creatività

Gruppo di maschere 72

ALBERTO VITTOR

Intern

Laureando in Architettura presso l’Università di Trieste, ha studiato per un periodo all’Escuela Tecnica Superior de Arquitectura del Valles (ETSAV) di Barcellona, trattando temi di rigenerazione urbana e architettura bioclimatica, sempre con uno sguardo attento alla tradizione storico-costruttiva spagnola. In questi anni ha partecipato ha workshop e competizioni internazionali per giovani architetti e studenti. La tesi accademica, attualmente in fase di sviluppo, affronterà il tema delle nuove condizioni agricole del “Countryside” costiero mediterraneo, calandosi all’interno di uno scenario distopico futuro nato da una lettura ironicamente oggettiva di dati, statistiche e stime.
Collabora con GEZA Architettura dal 2021, partecipando a gruppi di progettazione architettonica e contribuendo a varie fasi della genesi progettuale: dalla fase di concept fino alla realizzazione di immagini di supporto grafico.

Gruppo di maschere 73

STEFANIA MINISINI

Comunicazione

Gruppo di maschere 3
Questo sito è stato registrato su wpml.org come sito in fase di sviluppo.