H4

RDE Housing

H6

Il concorso per l’area ex Uccellis a Udine prevede la definizione di un’idea progettuale per realizzare un edificio con circa 100 alloggi, con una grande densità edilizia sul lotto, da proporre ad un mercato ristretto locale.

H7

Il concorso per l’area ex Uccellis a Udine prevede la definizione di un’idea progettuale per realizzare un edificio con circa 100 alloggi, con una grande densità edilizia sul lotto, da proporre ad un mercato ristretto locale.

L’idea è di creare un progetto che cerchi di capire i desideri e le necessità delle persone. Che cerchi di capire chi vorrà vivere qui, in questo nuovo luogo. Capire che cosa riguarda la loro vita, la loro famiglia e la loro casa.I potenziali clienti sono persone che desiderano vivere in città, senza i problemi del centro storico e con i comfort della periferia e della campagna. Sono persone che cercano il VILLAGGIO IN CITTA’, che desiderano andare in un luogo particolare, appartenere a una comunità in cui identificarsi. Sono persone che cercano il centro città, con le sue facilità di relazione e di spostamento, ma vogliono case nuove e contemporanee, sostenibili, che siano rispettose dell’ambiente, con i confort che oggi sono a disposizione e non esistono nelle vecchie abitazioni del centro.Per rivolgersi a questo tipo di persone, vogliamo offrire il 100% delle qualità richieste e creare un luogo con una nuova IDENTITA’.

Vogliamo unire il luogo con maggiore identità del centro storico della città con una situazione completamente diversa, portarlo nella natura e sospenderlo sugli alberi di un bosco.

Il concept è un insieme di NIDI per una nuova comunità che avrà così identità, centralità, viste, natura, indipendenza, privacy, sicurezza, qualità delle relazioni, collegamenti attraverso il sistema del verde del centro città, facilità di accesso, parcheggi privati e di relazione, sostenibilità e tecnologia non esibite, attenzione all’ambiente e ai costi di gestione, flessibilità dello spazio, possibilità di scelta con 35 tipologie aggregabili, personalizzazione e “su misura” ad ogni livello.

Piazza San Giacomo, la piazza più rappresentata di Udine, è il riferimento per le nuove residenze, con le sue qualità ideali ma anche dimensionali e proporzionali.Lo schema della piazza viene trasformato, aperto al sole, collegato, orientato alle viste, e soprattutto alzato a sei metri da terra, per godere di tutte le caratteristiche positive dell’intorno e dimenticare tutte quelle negative.Si abiterà in alto, ci si sentirà di appartenere al centro città, e tutti i percorsi di accesso e gli spazi aperti saranno collegati in modo fluido e riferiti sempre al grande parco delle betulle che crea il centro del nuovo insediamento.

Il parco continua sotto agli edifici nel grande portico, creando così un luogo di relazione coperto, una loggia, affacciato su un piano terra completamente libero e verde.Gli edifici sono trasformati in edifici residenziali contemporanei, con flessibilità e personalizzazione tali da incontrare i differenti desideri di ognuno. Sono arricchiti da grandi terrazze, logge coperte e serre bioclimatiche, in modo da offrire la qualità che solo lo spazio aperto privato, affacciato su un grande parco di betulle e con viste panoramiche per tutti.

Il risultato sarà la creazione di un nuovo LUOGO, con una IDENTITA’ strettamente connessa al centro storico della città di Udine, con un più una ricchezza di comfort tipici della vita in campagna. Un nuovo VILLAGGIO IN CITTA’.

  • Client

    Private

  • Total area

    12.300 sq m

  • Total cubic area

    52.200 cm

  • Chronology

    2014 Competition by invitation

Crediti

Grazie a tutte le persone coinvolte nel progetto. Per la loro professionalità, capacità e passione.
  • Project

    GEZA – Stefano Gri, Piero Zucchi

  • Team

    Stefania Anzil
    Tina Carletti
    Pedro Rey Anton

Questo sito è stato registrato su wpml.org come sito in fase di sviluppo.